William Hill - Centro assistenza Chiudi
  • Cambia Schermata
BONUS DI BENVENUTO FINO A 1000€. REGISTRATI ORA


Aiuto
Concessione N° 15038
 
 
Login
  • Scommesse
  • Casinò
  • Casinò Live
  • Slot
  • Vegas
  • Bingo
  • Poker

Joseph Jaggers, l’ingegnere inglese che sbancò il casinò del Principato di Monaco

Pubblicato il 25/04/2017

Le storie di uomini che hanno sbancato i casinò sfruttando uno specifico sistema sono quasi tutte legate al XX secolo. Sono forse in pochi a conoscere l’impresa di Joseph Jaggers, ingegnere inglese che nel 1873 riuscì a realizzare una vincita epocale al casinò di Monte Carlo. Un vincita per cui non dovette ringraziare la fortuna, ma solo la sua intelligenza.

A volte le idee migliori non arrivano trovando una plausibile risposta, ma ponendosi la giusta domanda. Da buon ingegnere, Jaggers si domandò: le ruote delle roulette di Monte Carlo sono perfettamente bilanciate? Le palline cadono in maniera perfettamente casuale o ci sono numeri che escono più spesso?

Con queste domande in mente, impiegò sei uomini per registrare tutti i numeri che uscivano nelle 12 ore in cui il casinò era aperto. Nei sei giorni successivi lavorò duramente su quei numeri, alla ricerca di pattern che indicassero una non casualità. Alla fine trovò quello che cercava: cinque roulette del casinò davano numeri completamente casuali, ma nella sesta c’erano nove numeri che uscivano con maggiore frequenza. Chiaramente, quella roulette era difettosa.

Il primo giorno che giocò a quella roulette vinse 70mila dollari, il quarto giorno le sue vincite arrivarono a 300mila. Il casinò corse ai ripari: rimescolò i tavoli delle roulette. Il giorno dopo Jaggers si recò al solito tavolo e iniziò a perdere, pesantemente a quanto pare.

Non riusciva a capire il perché, fino a quando non si ricordò di un piccolo graffio che c’era nella roulette difettosa. Vide che quel graffio mancava nelle roulette in cui stava giocando, sospettò che i tavoli fossero stati scambiati e alla fine ritrovò la ruota con il piccolo graffio.

 

Giocò fino ad accumulare 450mila dollari, una cifra astronomica per l’epoca. Alla fine il casinò trovo il modo per risistemare la ruota difettosa, Jaggers perse molti soldi e alla fine si rese conto che il suo sistema era stato scoperto e non poteva più funzionare. Se ne andò dal Principato di Monaco con 325mila dollari in tasca e non vi tornò mai più.